Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1011
RAGUSA - 14/01/2008
Cronache - Ragusa - In manette Giovanni Scarpulla, 42 anni ragusano

Ferisce alla testa con un coltello
rivale in amore. Arrestato

La vittima un calabrese 49enne. Per lui prognosi di un mese Foto Corrierediragusa.it

Aveva accoltellato alle spalle un 49enne di origini calabre ma da anni residente nel comune capoluogo. Per questo motivo è finito in manette Giovanni Scarpulla (nella foto), 42 anni, di Ragusa. L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri, in servizio di controllo del territorio lo scorso weekend su direttive del comandante provinciale Nicodemo Macrì.

L’accoltellamento si è verificato sabato notte. Il calabrese, che stava passeggiandolungo corso Italia, è stato ferito alla testa da Scarpulla con un’arma da taglio. Il ferito, subito trasportato al pronto soccorso del «Civile», è stato subito operato a causa di una vasta ferita al cuoio capelluto e all’orecchio sinistro. Per lui una prognosi di 30 giorni. L’allarme era stato lanciato da un passante che aveva assistito all’aggressione alle spalle.

Subito erano scattate le indagini dei militari che, in poco tempo, erano risaliti a Scarpulla, arrestandolo per lesioni aggravate. Il ragusano, separato, muratore, pregiudicato, avrebbe accoltellato il calabrese per motivi passionali legati alla gelosia per una donna.

Nel corso del servizio i militari della Radiomobile hanno inoltre controllato 49 automezzi e identificato 58 persone, elevato 16 contravvenzioni al Codice della strada, decurtati 45 punti patente per varie infrazioni (uso del telefonino alla guida senza auricolare, omessa revisione, circolazione contromano). E’ stato altresì sequestrato un autoveicolo sprovvisto di copertura assicurativa. Sotto sequestro anche due grammi di hashish e segnalata una persona alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.