Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 729
RAGUSA - 20/04/2011
Cronache - Ragusa: la vittima è il primo cugino dell’ing. Franco Poidomani, direttore dell’Asi

Celebrati i funerali del ragusano Aldo Poidomani, 54 anni

L’uomo è morto a causa del violento impatto fra una 500 e un furgone Daily. Il conducente dell’utilitaria è morto sul colpo. Non si esclude un malore Foto Corrierediragusa.it

Una folla commossa di parenti ed amici ha partecipato questo pomeriggio alle esequie funebri di Aldo Poidomani (foto), il ragusano di 54 anni deceduto mercoledì pomeriggio nel tremendo scontro tra auto e furgone verificatosi lungo la provinciale 25 Ragusa – Marina di Ragusa.

Tra i presenti ai funerali anche Franco Poidomani, direttore dell’Area di sviluppo industriale Asi, cugino di primo grado della vittima di questo ennesimo incidente mortale che ha funestato questi giorni pre pasquali. Il corteo funebre è partito dall’abitazione dove risiedeva Aldo Poidomani in via Carducci, muovendo fino a via Archimede, dove, nella chiesa della Sacra Famiglia, sono stati celebrati i funerali.

Il sacerdote, nel corso della sua breve e sentita omelia, ha tracciato il ricordo di Aldo Poidomani come uomo e come stimato professionista. La vittima era difatti un imprenditore molto attivo nel settore edile. Poidomani mercoledì scorso viaggiava a bordo della sua Fiat 500 diretto a Marina di Ragusa. Il violento impatto con un furgone era avvenuto all’altezza del Km 13,600, subito dopo Villa Criscione.