Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 861
RAGUSA - 24/02/2011
Cronache - Ragusa: la Polizia stradale scopre un caso di ricettazione di autoricambi

Cronoscalata Montiblei con auto taroccata: 3 denunce

Una Peugeot 106 senza targa e priva di assicurazione, provava nel circuito cittadino la sera prima della gara del 2010. I cittadini infastiditi hanno denunciato il caso e la polstrada ha scoperto anche pezzi di ricambi rubati. Denunciato il pilota e i proprietari, tutti di Caltanissetta

Il cambio della Peugeot 106 che la sera prima provava sui tornanti per la cronoscalata dell’11 settembre apparteneva a una macchina rubata nel 1998 a un reggino. La Polstrada ha denunciato il pilota e i due proprietari della macchina, tutti nisseni. L’indagine predisposta dal vice questore aggiunto Gaetano Di Mauro, è scattata per caso. Perché il pilota della Peugeot provava la macchina a tutta velocità nei pressi dell’oleificio sui tornanti della Montiblei, mettendo in pericolo l’incolumità di passanti e altre vetture.

Alcuni cittadini hanno fatto un esposto e gli agenti della Polstrada sono intervenuti sul posto la sera prima della corsa ufficiale. E’ stata fermata la Peugeot da competizione che stava procedendo a forte velocità sulla strada comunale facente parte del circuito. Al controllo, il mezzo risultava privo di targhe, di assicurazione e di revisione, pertanto il conducente veniva sanzionato per l’importo complessivo di 1.329 euro e gli veniva sequestrato il mezzo per le citate violazioni amministrative. Dagli accertamenti successivi, emergeva che alcune parti meccaniche montate sulla macchina sequestrata provenivano da altre auto ed, in particolar modo, il cambio, da una vettura rubata molti anni fa ad un reggino. Il pilota e i due proprietari della macchina sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per il reato di ricettazione.