Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 674
RAGUSA - 31/01/2011
Cronache - Ragusa: tra loro anche due monorenni di 15 e 17 anni e una donna ventenne

La banda notturna che rubava al super market, 7 arrestati

Sorpresi mentre facevano la spola fra l’ex Alis di via Paestum e le case popolari dove abitavano. Tensione all’uscita degli arrestati dalla Questura fra le proteste dei parenti. Una donna colto da lieve malore
Foto CorrierediRagusa.it

Sette persone di Ragusa, quasi tutte imparentate tra loro e alcune delle quali incensurate, ma altre ben note alle forze dell´ordine, avevano rubato seimila euro di prodotti alimentari da un supermercato di via Paestum, facendo la spola in piena notte tra il magazzino e le case popolari dove abitavano. La merce veniva caricata su una Toyota Avensis e scaricata negli alloggi popolari dove un complice sistemava la refurtiva. Ma al terzo viaggio i ladri sono stati colti in flagranza dalla polizia.

Tra loro anche due minori di 15 e 17 anni e una donna ventenne. I ladri rubavano, seppur in grande quantità, anche per soddisfare i propri bisogni. All’arrivo dei poliziotti avevano tentato la fuga. Le sette persone arrestate avevano forzato la catena della porta d’ingresso del magazzino annesso al supermercato, dal quale prelevavano le scatole cariche di alimentari. Le manette sono scattate per Mario Brugaletta, Francesco Morello, Valentina Nasello, Christian Basile, Fabrizio Marante e il fratello minorenne di 15 anni, oltre al diciassettenne.

Tutti sono accusati di furto pluriaggravato in concorso. Tensione all’uscita della Questura quando i sette arrestati sono stati fatti salire nelle auto per essere condotti in carcere. I parenti, aggrappati alla cancellata, urlavano e piangevano. Una donna ha avuto un lieve malore ed è stata condotta in ospedale con l’ambulanza del 118.