Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1140
RAGUSA - 22/01/2011
Cronache - Ragusa: l’uomo è stato sopreso dalla polizia stradale

Rubava il gasolio alla ditta in cui lavorava

Si tratta di un ragusano di 57 anni

Sottraeva il gasolio ai mezzi dell´impresa di cui era dipendente. E probabilmente non era la prima volta che si dedicava a tale tipo di furto. Solo che stavolta è stato individuato e, alla fine, denunciato per furto aggravato.
A far scattare la segnalazione alla Procura sono stati gli agenti della Polizia stradale, allertati, durante un servizio nel centro cittadino, da una persona che aveva notato un uomo muoversi in modo sospetto attorno ad alcuni mezzi. Gli agenti hanno impiegato un attimo a capire cosa stesse accadendo. L´uomo stava rubando il gasolio dei serbatoi di alcuni mezzi. Tutti della ditta presso cui lavorava.

L´uomo è stato bloccato: si tratta di un ragusano di 57 anni. Gli agenti, a quel punto, accertata la proprietà dei mezzi, procedevano ad informare dell´accaduto il titolare dell´impresa, che formalizzava negli uffici della Stradale una querela, aggiungendo che già in passato era rimasto vittima di altri furti di questo genere.

I poliziotti, a quel punto, decidevano di effettuare una perquisizione del mezzo a disposizione dell´uomo e anche della sua abitazione. E qui trovavano il riscontro ai sospetti. Abilmente occultate, sono state trovate venti taniche tutte contenenti gasolio per autotrazione e di tipo agricolo. L´uomo, messo di fronte all´evidenza, non ha saputo fornire risposte, né è stato in grado di spiegare da dove provenisse tutto quel gasolio.

Gli agenti, fatta la scoperta, hanno sequestrato tutte le taniche contenenti il gasolio, facendo scattare la denuncia nei confronti dell´uomo, chiamato adesso a difendersi dall´accusa di furto aggravato. (Gazzetta del Sud)