Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1051
RAGUSA - 03/12/2010
Cronache - Ragusa: le manette sono scattate per due cugini albanesi

Inseguimento in auto: presi 2 pusher con un chilo di droga

Concitati attimi che hanno portato all’arresto dei due cugini albanesi Erson e Valmir Zhuka

Un inseguimento a sirene spiegate della polizia in centro, da via 4 novembre a via Mandarà, per acciuffare due giovani spacciatori albanesi in fuga con un chilo di marijuana a bordo di una Golf. Bloccati da un veicolo il cui conducente ha inavvertitamente tagliato loro la strada, i due malviventi sono costretti a fermarsi. Uno di loro fugge a piedi, riesce a dileguarsi, ma viene individuato dopo pochi minuti da un’altra volante, mentre il guidatore è subito ammanettato. Questi i concitati attimi che hanno portato all’arresto dei due cugini albanesi Erson e Valmir Zhuka, di 21 e 26 anni, in regola con il permesso di soggiorno.

Uno presentava piccoli precedenti, mentre l’altro, che lavorava in un supermercato, era incensurato. Durante la fuga a piedi, l’albanese aveva gettato l’involucro azzurro contenente la droga in un cassonetto della spazzatura. Gli agenti hanno recuperato e sequestrato la marijuana, che, sul mercato, avrebbe fruttato almeno 10mila euro. E’ stato l’eccessivo nervosismo a tradire i due albanesi in auto, che, alla vista dei poliziotti in servizio di controllo, hanno accelerato, dando luogo all’inseguimento conclusosi con gli arresti.