Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1115
RAGUSA - 19/11/2010
Cronache - Ragusano: volevano tentare il colpo ai danni della banca Sella di via Virgilio

Rapinatori catanesi maldestri arrestati dalla Mobile

Uno dei due malviventi si era altresì ricoperto i polpastrelli di mastice, per non lasciare impronte Foto Corrierediragusa.it

Due catanesi arrestati a Ragusa dopo un maldestro tentativo di rapina in banca. Le manette della squadra mobile sono scattate per Maurizio Trovato (nella foto a lato), 39 anni, e per Andrea Emir Ayari, di 18. Quest’ultimo si era diretto verso la filiale di via Virgilio della Banca Sella, dopo essere sceso dall’auto dove lo attendeva col motore acceso il complice Trovato.

Il diciottenne voleva entrare nell’istituto di credito, fingendosi un normale cliente e tentando con insistenza di farsi aprire dall’impiegato, ma senza successo, visto che era orario di chiusura. Il giovane ha quindi fatto dietrofront per raggiungere l’auto. A quel punto la polizia, che si era accorta dei movimenti sospetti, è intervenuta, bloccando i due malviventi. Ayari aveva tentato di disfarsi del taglierino con cui intendeva minacciare il cassiere.

Il giovane si era altresì ricoperto i polpastrelli di mastice, per non lasciare impronte in caso di sopralluogo della polizia, certo del fatto che la rapina sarebbe riuscita. Invece sono entrambi finiti dietro le sbarre.




Nella foto sotto Andrea Emir Ayari

Andrea Emir Ayari