Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 676
RAGUSA - 02/10/2010
Cronache - Ragusa: esercitavano la caccia in maniera abusiva

Dodici cacciatori denunciati in un mese dalla polizia provinciale

Programmata anche l’attività di ottobre in coincidenza del passaggio sul nostro territorio di alcune specie di uccelli migratori Foto Corrierediragusa.it

Sono 12 i cacciatori abusivi denunciati lo scorso settembre dalla polizia provinciale, ad una impressionante media di 3 alla settimana. E’ il bilancio di un mese dell’attività della Polizia Provinciale nell’ambito dell’azione di vigilanza dell’attività venatoria ad un mese dall’apertura della caccia. Il comandante provinciale della Polizia Provinciale Raffaele Falconieri, ha altresì programmato l’attività del mese di ottobre in coincidenza del passaggio sul nostro territorio di alcune specie di uccelli migratori, che purtroppo molto frequentemente attirano l’attenzione dei bracconieri.

A tal fine è stato deciso di rafforzare ulteriormente i dispositivi di vigilanza venatoria e di controllo del territorio in qualsiasi fascia oraria e senza soluzione di continuità. I 12 cacciatori sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per reati venatori di vario tipo che vanno dalla caccia in periodo di divieto generale al porto abusivo di arma da fuoco, dal furto venatorio alla caccia con l’ausilio di mezzi vietati quali il furetto e i richiami acustici. Sono state, inoltre, contestate 15 violazioni di carattere amministrativo quali caccia in ambito non autorizzato, in demanio forestale e in orari non consentiti.

L’attività di contrasto ai cacciatori abusivi, che ha interessato principalmente i territori dei comuni di Vittoria, Scicli, Acate, Ispica, Comiso e S. Croce Camerina, ha portato al sequestro di 11 fucili da caccia, 164 cartucce a palline, 6 richiami acustici per uccelli e 2 furetti. E’ stata inoltre sequestrata la selvaggina illegalmente abbattuta tra cui 23 conigli selvatici. Nel complesso sono stati controllati oltre 200 cacciatori.

I soggetti denunciati sono:
P.T. di anni 61 di Acate
G.M. di anni 43 di S. Croce Camerina
G.P. di anni 27 di Vittoria
G.C. di anni 26 di Vittoria
S.S. di anni 53 di Vittoria
G.S. di anni 25 di Vittoria
C.P. di anni 58 di Vittoria
S.M. di anni 66 di Comiso
C.M. di anni 62 di Comiso
G.B. di anni 48 di Vittoria
G.D. di anni 53 di Vittoria
M.D. di anni 48 di Messina