Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1208
RAGUSA - 02/10/2010
Cronache - Ragusa: folle corsa in auto a 150 all’ora al volante di una Panda rubata

Pregiudicato sperona 2 volanti e tenta di arrotare gli agenti

Le manette sono scattate per Jonathan Tribastone, che si è costituito in questura
Foto CorrierediRagusa.it

Un pregiudicato appena maggiorenne sperona due volanti nel corso di un inseguimento nella zona del Pizziddu a Ragusa, sfrecciando a 150 all’ora a bordo di una Panda rubata. Jonathan Tribastone (nella foto), 18 anni, tenta poi di mettere sotto altri poliziotti a piedi che gli si erano parati davanti nel tentativo di bloccare la folle corsa che aveva seminato il panico tra gli automobilisti. Il 18enne si ferma lungo la strada per Modica solo perché finisce la benzina e prosegue la sua fuga a piedi, mentre mezza questura è sulle sue tracce.

Nel frattempo un soprintendente di Modica sente l’allarme della centrale operativa mentre smonta dal commissariato e s’imbatte per caso nel fuggitivo, al quale offre un passaggio in auto. Jonathan Tribastone accetta senza rendersi conto di finire nella "bocca della pantera". Quando il poliziotto lo dichiara in arresto, il 18enne zompa via dall’auto e fa di nuovo perdere le sue tracce, salvo poi costituirsi in Questura a Ragusa poche ore dopo per non aggravare la sua posizione.

Il 18enne deve rispondere di tentato omicidio, evasione, ricettazione di auto rubata e porto ingiustificato di coltello di genere vietato, trovato dagli agenti nell’utilitaria. Soddisfazione è stata espressa dal dirigente della squadra mobile di Ragusa Francesco Marino per il buon esito della vicenda, grazie all´impegno dei poliziotti, alcuni dei quali hanno rischiato la vita.