Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1098
RAGUSA - 07/09/2010
Cronache - Ragusa: l’auto usata dal sicario e poi bruciata era stata rubata a Comiso

Agguato mortale a Vizzini, coinvolto un ragusano 60enne

L’uomo ha riportato una ferita lieve. La vittima designata è morta stecchita

Anche un ragusano di 60 anni è rimasto coinvolto nell’agguato mortale di ieri sera a Vizzini, dove, nel corso di una festa paesana, un killer ha freddato con un colpo di fucile il 37enne Giuseppe Benvenuto. Il 60enne di Ragusa neanche si era accorto d’essere stato colpito di striscio da uno dei tre colpi sparati dal sicario per colpire la vittima designata. Solo in un secondo tempo l’uomo si è accorto di perdere copiosamente sangue dalla fornte, mentre Giuseppe Benvenuto era morto stecchito.

Ricoverato al Civile di Ragusa, il 60enne è stato medicato e dimesso, visto che, per fortuna, si trattava solo di una ferita superficiale. Il ragusano è stato fortunato nella sfortuna, essendosi trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato, ma essendosela cavata tutto sommato con pochi danni. L’auto usata dal sicario, ritrovata alla periferia di Vizzini completamente carbonizzata, è risultata invece essere stata rubata un paio di giorni fa a Comiso.