Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 691
RAGUSA - 17/08/2010
Cronache - Ragusa: una sorta di "Triangolo delle Bermuda" nei pressi dello svincolo per Licodia Eubea

Camion spazzatura e Fiat Punto a fuoco sulla 514 Rg-Ct

Sono intervenuti i vigili del fuoco per evitare danni peggiori. Nessun ferito

La statale 514 Ragusa – Catania come una sorta di «Triangolo delle Bermuda» in prossimità dello svincolo per Licodia Eubea? Se lungo l’arteria mezzi e persone non scompaiono, come accaduto con le navi nel famoso tratto di mare del triangolo maledetto, è altrettanto curioso come, nella sola giornata di martedì, un camion e un’automobile abbiano preso improvvisamente fuoco a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro, s soprattutto, quasi nello stesso punto. Per fortuna, in entrambi i casi, non si ci sono stati feriti.

In tarda mattinata le fiamme si sono sprigionate da un camion che trasportava rifiuti per conto dell’Ato ambiente Ragusa e diretto nella discarica di Motta Sant´Anastasia, dove in questo periodo conferiscono la spazzatura buona parte dei comuni iblei, a causa della temporanea chiusura dei siti provinciali. Il mezzo pesante, di proprietà di un’azienda del capoluogo ibleo, ha preso fuoco in maniera repentina dal cassone contenente il pattume. Con prontezza di spirito, il conducente e il suo collega hanno subito staccato la motrice dal cassone, prima che fosse avviluppato completamente dalle fiamme.

Forse un fenomeno di autocombustione di qualche sostanza che era in mezzo all’immondizia? I vigili del fuoco hanno scongiurato danni anche per gli altri automobilisti in transito, spegnendo in poche decine di minuti le fiamme ed evitando che i rifiuti bruciassero e si spargessero per la strada, liquefacendosi e sprigionando miasmi nauseabondi e sostanze altamente nocive, come la diossina.

Pochi minuti dopo, ad un tiro di schioppo dal punto in cui aveva preso fuoco il camion della spazzatura, una Fiat Punto è andata in fiamme. L’atterrito automobilista, non appena viste le lingue di fuoco sprigionarsi dal vano motore, ha subito accostato ai bordi della carreggiata, sfrecciando fuori dall’abitacolo.

Anche in questo caso sono stati i pompieri a limitare i danni. Pare che le fiamme siano state originate da un corto circuito al siste,a elettrico dell’utilitaria, dovuto alle alte temperature. Bizzarro, però, che entrambi gli incendi ai danni dei mezzi siano scoppiati quasi in contemporanea e, per giunta, nella stessa area, nei pressi dello svincolo per Licodia Eubea. A questo punto, se si transita verso quella zona, meglio portarsi appresso un estintore, non si sa mai!