Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1398
POZZALLO - 10/07/2010
Cronache - Pozzallo: sono intervenuti i Carabinieri

Scippatori di vecchiette, 2 arresti a Pozzallo

I malviventi avvicinavano le vittime con l’inganno

Avvicinavano le vecchiette con un pretesto e dopo poche parole di conversazione gli strappavano la collana d´oro al collo per poi rivenderla. Maurizio Iaci, 24 enne, e Antonio Ruta, sono stati arrestati dalla compagnia dei carabinieri di Modica per furto aggravato e ricettazione. I due giovani pozzallesi, già noti alle forze dell´ordine, avevano dato via a una vera e propria band che agiva nel centro pozzallese. Individuavano a caso le loro vittime tra signore anziane e ben vestite.

Obiettivo: l´oro indossato dalle donne. Uno dei due giovani, solitamente dalle testimonianze riportate dalle vittime, il giovane Maurizio Iaci, avvicinava le donne con l´inganno e poi derubarle. A questo punto entrava in azione il complice, il giovane Antonio Ruta, che aveva il compito di recarsi presso uno dei punti vendita di oro usato presenti in città per ricettare il gioiello scippato alle anziane vittime, vendendolo per incassarne il corrispettivo in denaro.

I due arrestati sono ora indagati per 3 scippi compiuti a Pozzallo tra la fine di giugno e l’inizio di luglio e per i quali i carabinieri hanno già recuperato i gioielli rubati restituendoli alle legittime proprietarie. Dopo le operazioni di foto segnalamento eseguite presso la Compagnia Carabinieri di Modica entrambi gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Modica.