Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 942
POZZALLO - 22/03/2010
Cronache - Pozzallo: sono arrivati in 60 su una carretta del mare

Sbarco a Lampedusa, 20 disperati condotti a Pozzallo

Le condizioni di salute degli immigrati sono buone

Sono stati condotti nel centro di accoglienza temporanea del porto di Pozzallo 20 dei 60 immigrati sbarcati nella notte 2 km a sud di Lampedusa. Si tratta di clandestini provenienti dall’Africa centrale, tutti di giovane età e in buone condizioni di salute. Altri 20 disperati sono stati trasferiti a Trapani e i restanti clandestini a Posto Empedocle. Quelli al momento presenti nel porto della cittadina marinara stanno tutti bene. Pare che sulla carretta del mare a bordo della quale il numeroso gruppo ha raggiunto l’isola di Lampedusa vi fossero tre morti.

Ma la notizia non ha trovato nessun fondamento. La stagione degli sbarchi è ricominciata in corrispondenza con l’inizio della primavera, quando le condizioni meteo marine diventano di nuovo accessibili, consentendo le lunghe traversate anche a bordo di improbabili quanto poco sicure imbarcazioni dove vengono stipate decine di persone da parte di soggetti senza scrupoli, come accaduto anche in questo caso. I 20 clandestini ospitati nel porto di Pozzallo hanno già ricevuto le cure del caso e sono stati rifocillati.