Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1328
POZZALLO - 21/11/2009
Cronache - Pozzallo: il carico umano stipato all’inverosimile su un barcone lungo 12 metri

Sbarco di 198 disperati. 47 donne, 3 bimbi e un neonato

I disperati hanno avanzato richiesta di asilo politico

Hanno quasi tutti presentato richiesta di asilo politico i 198 eritrei ospitati nel centro di permanenza temporanea del porto di Pozzallo. Il folto gruppo era stato intercettato nel Canale di Sicilia nella serata di venerdì da mezzi della Capitaneria di porto e della Guardia di Finanza.

Tra loro 47 donne, una delle quali in stato di gravidanza, e quattro bimbi, tra cui un neonato sottoposto alle cure di un medico. Il barcone, di circa 12 metri, stipato fino all´inverosimile, era stato avvistato da un elicottero delle Fiamme gialle a circa 50 miglia a sud est di Capo Passero.

Le condizioni di salute dei disperati sono sostanzilmente buone. Solo per quattro di loro, tra cui un bambino, si è reso necessario il ricovero al "Busacca" di Scicli e al "Maggiore" di Modica per dei sintomi di disidratazione.