Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1319
POZZALLO - 09/10/2009
Cronache - L’ennesimo viaggio della speranza si è concluso con l’arresto di 3 presunti scafisti

In 54 sbarcano a Portopalo, 36 clandestini a Pozzallo

Il nutrito gruppo era composto da 36 uomini di giovane età, 5 donne, di cui una in stato di gravidanza, e 13 bambini

Uno sbarco di 54 clandestini si è registrato stamani al largo di Portopalo di Capo Passero. I disperati sono stati soccorsi ad una decina di miglia la largo della costa, dov’erano in balia delle onde, stipati su un barcone di legno lungo 13 metri. Il nutrito gruppo era composto da 36 uomini di giovane età, 5 donne, di cui una in stato di gravidanza, e 13 bambini. I 36 uomini sono stati condotti nel locali del dentro di permanenza temporanea del porto di Pozzallo.

Tre di loro sono stati arrestati in quanto ritenuti essere dagli investigatori i presunti scafisti di questo ennesimo viaggio della speranza. Sono stati invece condotti nel centro di prima accoglienza di Solarino, nel Siracusano, i 13 bambini e le donne, tranne quella in stato interessante, ricoverata all’ospedale «Trigona» di Noto per dei malori. Gli altri clandestini, presumibilmente di nazionalità eritrea e somala, sono in buone condizioni di salute. Solo qualcuno di loro presenta leggeri sintomi di disidratazione. Le operazioni di soccorso sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto di Pozzallo. Il barcone è stato posto sotto sequestro.