Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1476
POZZALLO - 24/06/2009
Cronache - Operazione di controllo del territorio dei Carabinieri

Se la movida fa troppo rumore, scattano le denunce

I militari hanno sottoposto a rigide verifiche i luoghi di ritrovo della gioventù locale al fine di verificare la regolarità delle emissioni sonore in filodiffusione

Blitz dei carabinieri della Motovedetta d’altura di Pozzallo nel corso di una intensificazione dei controlli delle attività commerciali di Pozzallo (nella fattispecie, i locali dove si vendono generalmente alcolici), predisposta dal comandante della Compagnia Carabinieri di Modica, capitano Alessandro Loddo, nello scorso fine settimana.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, all’interno di un locale del centro rivierasco, i militari hanno riscontrato la mancanza di Haccp, il sistema di autocontrollo che ogni operatore nel settore della produzione di alimenti deve mettere in atto per legge, per l’anno in corso; al gestore è stata combinata un’ammenda del valore di due mila euro.

Inoltre, i militari hanno sottoposto a rigide verifiche i luoghi di ritrovo della gioventù locale al fine di verificare la regolarità delle emissioni sonore in filodiffusione. A tal proposito, allo stesso locale è stata verbalizzata un’ammenda per musica in filodiffusione in orario non conforme alle vigenti leggi.

I carabinieri della Motovedetta d’altura di Pozzallo assicurano che tali interventi saranno effettuati per tutto il periodo estivo al fine di garantire il rispetto delle regole e prevenire turbative all’ordine e sicurezza pubblica nell’area della movida.