Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1517
POZZALLO - 25/01/2009
Cronache - Pozzallo - L’incidente stradale sabato mattina in viale Australia

Buche killer sull´asfalto. "Volo"
di 7 metri per un motocisclista

Il centauro indossava tuta e casco protettivo. Se l’è cavata
con qualche escoriazione e un grosso spavento
Foto CorrierediRagusa.it

Un motociclista «vola» per circa sette metri a causa dell’asfalto pieno di buche ma, fortunatamente, si procura solo lievi ferite alle mani e alle ginocchia. È successo ieri mattina, lungo il Viale Australia, ad un motociclista il quale, percorrendo l’arteria stradale a velocità sostenuta, come raccontano alcuni testimoni che hanno visto l’accaduto, è sbalzato dalla sella della sua moto ed è finito a terra, dopo un «volo» di circa sette metri.

Il motociclista, al momento della caduta, indossava tuta e casco protettivo. Solo qualche escoriazione, dunque, ma la paura è stata tanta. L’incidente è avvenuto all’incrocio del viale con via Marco Polo. Concausa dell’incidente, indubbiamente, è stato anche l’asfalto di Viale Australia, ridotto ad una groviera dalle abbondanti piogge cadute nei giorni scorsi e privo di ogni manutenzione, nonostante le segnalazioni di alcuni cittadini all’amministrazione comunale.

Viale Australia, in questi giorni, è balzata agli onori della cronaca anche per altri motivi: nei giorni scorsi, una grossa pietra, rimossa, forse, da un autoarticolato in transito, ha danneggiato lo sportello di una macchina. Le buche, difatti, hanno lasciato detriti, di notevoli dimensioni, ovunque e il rischio di ritrovarsi contro una pietra, durante il tragitto in macchina o a piedi, è elevato.

Tale strada presenta, al momento, un asfalto completamente rovinato (oltre alla sporcizia accantonata in diversi angoli della strada, nonostante la vicinanza delle apposite pattumiere). Inoltre, se si tiene conto che quella strada è una delle vie maggiormente transitata dagli automobilisti, poiché è quella che collega la via Torino ai quartieri San Francesco e Raganzino, si percepisce ulteriormente la necessità di sistemare repentinamente la strada.

(Nella foto in alto l´asfalto di viale Australia costellato dalle buche killer)