Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 17:36
POZZALLO - 03/12/2018
Cronache - Era in sella ad un ciclomotore senza il casco protettivo

Fermato dai carabinieri fornisce false generalità e aggredisce un militare

Ora è agli arresti domiciliari Foto Corrierediragusa.it

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Modica, la scorsa notte, hanno ammanettato per violenza, resistenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale un giovane pozzallese. L’attività di controllo del territorio, sempre molto intensa nel corso del weekend al fine di prevenire reati e turbative per la sicurezza pubblica, si era concentrata sulle vie della movida di Pozzallo. La pattuglia dell’Arma aveva fermato un giovane alla guida di un ciclomotore che non indossava il casco protettivo. Alla richiesta dei documenti, il ragazzo forniva generalità di un altro soggetto, ed alla contestazione per guida del veicolo senza uso di casco protettivo, minacciava di gravissime conseguenze il militare, sferrando numerosi calci e pugni all’altro carabiniere. Al termine del controllo, il giovane è stato sottoposto a perquisizione che ha permesso di rinvenire un modico quantitativo di marijuana utilizzato per uso personale. I Carabinieri hanno dunque arrestato il 24enne pozzallese e ora è ai domiciliari.