Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 14:01 - Lettori online 781
POZZALLO - 26/06/2017
Cronache - I tre sono stati riconosciuti dai migranti come coloro che hanno condotto i natanti

Fermati i 3 scafisti dello sbarco di 267

Secondo le testimonianze, gli scafisti sono partiti in momenti diversi e da spiagge diverse Foto Corrierediragusa.it

Un nigeriano di 25 anni, Chima Ibe, un bengalese di 18, Mollah Kat Kuobat, ed un gambiano di 20, Modouk Drammeh, sono stati fermati perché ritenuti essere gli scafisti dei 267 migranti, tra cui donne incinte e minorenni, giunti domenica a Pozzallo a bordo della nave Aquarius. Sono stati salvati nella acque antistanti la Libia mentre erano a bordo di un un gommone e di una barca di legno in precarie condizioni. I tre sono stati riconosciuti dai migranti come coloro che hanno condotto i natanti. Secondo le testimonianze, gli scafisti sono partiti in momenti diversi e da spiagge diverse, segno della presenza di più organizzazioni criminali sulle coste libiche.