Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 381
POZZALLO - 07/04/2016
Cronache - Operazione dei carabinieri in piazza San Pietro

Incensurati ma già incalliti spacciatori di droga

L’acquirente della droga, un giovane pozzallese, è stato segnalato alla prefettura Foto Corrierediragusa.it

Poco più che maggiorenni, e per giunta incensurati, ma già incalliti spacciatori di droga. Una coppia di 18enni è stata scoperta ed arrestata in flagranza dai carabinieri a Pozzallo. Le manette sono scattate per Wele ben Rejeb, e per Arianna Alyse Aquila, entrambi di 18 anni, residenti nella cittadina marinara. I militari avevano notato i due ragazzi, che, con fare sospetto, si aggiravano per le vie del centro di Pozzallo e, dopo averne seguito gli spostamenti, li avevano sorpresi in piazza San Pietro mentre cedevano un involucro di marijuana ad un altro giovane pozzallese. I due spacciatori, sottoposti a perquisizione personale, erano stati trovati in possesso di circa 10 grammi complessivi di marijuana, già suddivisi in 16 dosi, nonché di banconote di piccolo taglio per circa 80 euro, probabile provento dell’attività di spaccio.

Per i due sono quindi scattate le manette. L’altro giovane pozzallese sorpreso ad acquistare la sostanza stupefacente è stato invece segnalato alla prefettura quale assuntore di droga. Dopo l’espletamento delle formalità di rito, i due pusher sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni. La sostanza stupefacente è stata sequestrata.