Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1036
POZZALLO - 26/03/2016
Cronache - I figli del proprietario avevano sentito dei rumori strani

Ladri messi in fuga da 2 ragazzini, uno di loro cade

L’altro complice, riuscito a fuggire, è ricercato Foto Corrierediragusa.it

Ladri messi in fuga dalla prontezza di spirito di due ragazzi in un´abitazione del centro di Pozzallo. I malviventi erano entrati in azione venerdì mattina, certi che la casa, abitata da un artigiano e dalla sua famiglia, fosse vuota. I ladri si erano introdotti al primo piano dello stabile per fare man bassa di gioielli, soldi e altri oggetti i valore, per poi essere sorpresi dai 2 figli del padrone di casa, di 17 e 10 anni, mentre tentavano di forzare armadi e cassetti. I due ragazzi erano in casa e stavano studiando, quando hanno udito dei rumori. A questo punto i due ragazzi, sospettando la presenza di estranei in casa, si sono chiusi a chiave in camera e quindi hanno chiamato al cellulare il padre e i carabinieri. I due malviventi, dopo essersi accorti di essere stati scoperti, si erano subito dati alla fuga saltando da una finestra, ovvero la stessa attraverso la quale erano penetrati in casa dopo averla forzata. Uno dei ladri si è fratturato una gamba nell´impatto al suolo da un´altezza non indifferente (nella foto con l´arrestato nel riquadro). Si tratta del catanese Giuseppe Dainotti, 40 anni, vecchia conoscenza delle forze dell´ordine, che è stato dunque arrestato. L´uomo è in queste ore ricoverato al "Maggiore" di Modica, piantonato dai militari nel reparto di ortopedia. Il complice, pure lui di Catania, dove forse ha fatto ritorno, è ricercato. La notizia del tentato furto in pieno giorno sventato solo grazie al coraggio e alla prontezza di spirito dei due ragazzini ha in breve fatto il giro della cittadina marinara, con vari post anche nell´agorà virtuale di Facebook.