Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 859
POZZALLO - 08/10/2015
Cronache - Arrestati 3 gambiani

Tre scafisti in manette per lo sbarco di mercoledì

Dovranno rispondere del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina Foto Corrierediragusa.it

Tre gambiani sono stati fermati dalla polizia perché ritenuti gli scafisti che trasportavano 530 migranti di origini subsahariane - tra cui 131 donne e quattro minorenni - fatti sbarcare a Pozzallo dalla nave della Marina Militare spagnola "Rio Secura". I fermati sono Diallo Mamadou Diian, di 19 anni, Kaireba Chatty, di 18, e Buba Manneh, di 27. I migranti viaggiavano a bordo di due gommoni in pessime condizioni soccorsi dall´unità militare spagnola in due distinte operazioni al largo delle coste libiche. I racconti dei passeggeri hanno permesso di stabilire il ruolo di ognuno degli scafisti. Dalle testimonianze gli investigatori hanno accertato che appena giunti in acque internazionali, il timoniere ha effettuato la chiamata di soccorso comunicando le coordinate gps e poi ha gettato in mare il telefono satellitare. I tre dovranno rispondere del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I tre si trovano nel carcere ibleo. Da gennaio ad oggi sono 131 gli scafisti fermati in provincia di Ragusa. Lo scorso anno gli arresti sono stati 199.