Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 22 Gennaio 2017 - Aggiornato alle 16:12 - Lettori online 810
POZZALLO - 21/09/2015
Cronache - Non si fermano i viaggi della speranza

Arrestati 2 senegalesi per "invasione" migranti Pozzallo

Alcuni clandestini sono già stati trasferiti in altre strutture Foto Corrierediragusa.it

Due senegalesi sono stati arrestati dalla polizia perché ritenuti gli scafisti di due gommoni partiti dalla Libia ognuno con a bordo 100 migranti salvati sabato scorso dalla nave Vega e fatti sbarcare domenica a Pozzallo. Le manette sono scattate per Sonco Anso, 18 anni, e Buba Demba, di 20. Sono stati individuati grazie alle testimonianze dei passeggeri. Uno di loro, pentito ed impaurito per ciò che poteva accadere, ha confessato di aver guidato un gommone. I migranti provenienti da diversi Paesi, in parte sono stati ospitati al Centro di primo soccorso ed accoglienza di Pozzallo, in parte sono stati trasferiti in strutture ricettive della penisola. Le indagini continuano per individuare un intero equipaggio di scafisti che ha condotto un’altra imbarcazione con 350 migranti. Nelle prossime ore la Polizia conta di assicurare alla giustizia anche questi trafficanti di esseri umani.
A bordo di una delle navi vi erano oltre 50 minori non accompagnati, la maggior parte di origini egiziane tra gli 11 e 16 anni.