Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:32 - Lettori online 1274
POZZALLO - 05/07/2015
Cronache - La piccola di pochi mesi sta bene

Gli occhioni di Sharon illuminano sbarco migranti

I migranti hanno riferito di provenire perlopiù da Nigeria, Sudan ed Egitto Foto Corrierediragusa.it

Gli innocenti occhioni scuri della piccola Sharon (con la mamma nella foto diramata da Medici senza frontiere) hanno illuminato di speranza lo sbarco di 217 migranti giunti nel primo mattino di domenica sulla nave Phoenix alla ricerca di un futuro migliore, lontano dall´Africa. Il dato fornito dalla Capitaneria di porto riporta l´arrivo di 171 uomini, 18 donne e 28 minori, di cui alcuni in tenerissima età, come la piccola Sharon, che stanno tutti bene. Ad attenderli, personale sanitario dei Medici Senza Frontiere, i volontari della Croce Rossa di Ragusa, il personale sanitario del Nucleo Rsp Sicilia Orientale e un mediatore culturale, oltre al "solito" spiegamento di forze dell´ordine coordinato dai militari della Guardia Costiera iblea.

I migranti hanno riferito di provenire perlopiù da Nigeria, Sudan ed Egitto. Alcuni di loro presentano lievi ustioni in diverse parti del corpo, mentre qualcun altro ha riportato delle fratture agli arti. Attivata, come ormai di consueto, l’imponente macchina della solidarietà, con soccorritori del 118, Caritas e forze dell’ordine. Una donna incinta è stata trasferita all´ospedale "Maggiore" di Modica. Sarà dimessa nelle prossime ore. I migranti erano stati intercettati e soccorsi venerdì scorso a poche miglia dalla costa libica.