Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 985
POZZALLO - 16/07/2008
Cronache - Pozzallo - Un’idea dell’amministrazione Sulsenti

Pozzallo: task force contro gli incendi

I vigili urbani intensificheranno i controlli nelle aree a rischio Foto Corrierediragusa.it

Una «task-force» per il controllo del territorio con l’aumento delle «ronde» dei vigili urbani per scongiurare nuovi incendi a Pozzallo. E’ quanto ha intenzione di fare l’amministrazione Sulsenti contro il numero sempre crescente di focolai che stanno preoccupando, e non poco, i cittadini del popoloso centro rivierasco. Basti pensare al Castello di Martino, che, nel giro di sette giorni, ha registrato due volte l’intervento dei Vigili del Fuoco di Modica per lo spegnimento di incendi che ha interessato, soprattutto, il «verde» circostante al castello (a dire il vero, lasciato incautamente incolto dai proprietari del rudere). Ed anche ieri mattina, alcuni cittadini si sono resi protagonisti di un nuovo intervento, sempre in zona castello, che, per fortuna, non ha preoccupato più di tanto vista l’irrisorietà delle fiamme.

Intanto, proseguono le indagini per i focolai dei giorni scorsi sia al castello sia al quartiere «167». Non si esclude la pista di origine dolosa per entrambi gli incendi. I numerosi punti di attacco dell’incendio (ne sono stati contati in numero svariato) farebbero cadere l’ipotesi, peraltro molto vaga, di un fenomeno di autocombustione.

L’idea dell’amministrazione è assai chiara: i vigili urbani intensificheranno i controlli in tutte le aree a rischio sia per prevenire nuovi episodi, sia per identificare gli autori dei criminosi atti. Pugno di ferro anche per coloro che, con la loro attività di discarica abusiva nelle zone periferiche della città, contribuiscono ad aumentare le probabilità di incendi nella zona.

E’ stato, infine, reiterato l’appello ai cittadini perché collaborino con il Comune e con le forze dell’ordine, segnalando ogni situazione di potenziale pericolo o attività di discarica abusive. Il tutto nella speranza di non assistere più a nuovi interventi dei Vigili del Fuoco di Modica.