Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1030
POZZALLO - 14/04/2015
Cronache - Operazione antidroga dei carabinieri

Eroina e pistola giocattolo: 2 arresti

I due sono già noti alle forze dell’ordine Foto Corrierediragusa.it

Arrestati 2 volte in pochi mesi per possesso illegale di stupefacenti. In manette un algerino, Mustapha Rhadauni, 45 anni, e la convivente 33enne Maria Barrera, pozzallese. I due sono stati sorpresi in casa dai carabinieri della locale Stazione con dodici grammi di eroina circa, nascosta nell’armadio all’interno di un indumento. In un primo momento, i due non hanno saputo dare spiegazione, salvo poi confessare tutto. Nello stesso armadio, le forze dell´ordine hanno trovato una pistola giocattolo priva del tappo rosso con munizionamento a salve, posta sotto sequestro. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa, mentre alla donna è stata concessa la detenzione domiciliare.

I due sono già noti alle forze dell´ordine. Nel settembre dello scorso anno, i carabinieri della Stazione di Pozzallo, unitamente ai militari dell’Arma in servizio presso la Motovedetta CC813 «Di Bonaventura», supportati da un’unità antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi, hanno trovato presso il domicilio della coppia undici flaconi integri di «metadone cloridato» da 20 mg ciascuno, un coltellino utilizzato per suddividere lo stupefacente, materiale vario per il confezionamento, alcune banconote in contanti per un valore di circa mille e 245 euro e 130 dollari provento dell’attività di spaccio nonché diversi telefoni cellulari di dubbia provenienza.