Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 665
POZZALLO - 08/07/2008
Cronache - Pozzallo - L’incendio non ha per fortuna danneggiato il maniero

Il castello Di Martino lambito dalle fiamme: è emergenza

I vigili del fuoco sono stati aiutati dai residenti Foto Corrierediragusa.it

Riesplode in maniera preoccupante l’emergenza incendi a Pozzallo. Dopo il rogo dello scorso fine settimana che ha interessato la zona industriale Modica-Pozzallo, un altro devastante incendio ha preoccupato i residenti del quartiere Raganzino, in prossimità dell’antico castello Di Martino (nella foto).

Un incendio spento non solo dai Vigili del Fuoco di Modica ma anche da un folto gruppo di residenti del posto, i quali si sono improvvisati pompieri, per un pomeriggio.

Erano da poco passate le 15, quando, presso il castello Di Martino, nelle vicinanze della spiaggia di Raganzino, un incendio di vaste proporzioni seminava il panico non solo fra i residenti del posto ma anche fra i bagnanti della spiaggia limitrofa. Forse la mano di qualcuno che voleva bruciare alcune sterpaglie, forse il caldo del pomeriggio, fatto sta che il forte vento di scirocco ha «trascinato» le fiamme per l’intera area del castello. All’arrivo dei Vigili del Fuoco di Modica, gli stessi, arrivati a Pozzallo con una sola autobotte, optavano per lo spegnimento delle fiamme a partire dal retro del castello, lasciando «incustodito» l’incendio che si stava sviluppando nelle vicinanze di Via Vivaldi. Scelta che faceva infuriare i residenti della stessa via che chiedevano l’intervento dei pompieri, in prossimità dell’abitato.

Alcuni residenti, però, non si sono persi d’animo ed hanno spento il fuoco, incuranti degli avvertimenti dei Vigili, i quali avevano obbligato i residenti a restare a debita distanza dalle fiamme. Una volta arrivati i Vigili, difatti, non c’era più niente da fare. I residenti erano riusciti a spegnere le fiamme, in pochi minuti. Non si segnalano, comunque, danni a persone e, soprattutto, al castello, per nulla intaccato dalle fiamme.