Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 458
POZZALLO - 26/10/2014
Cronache - E’ successo in una casa di via Saffi. Sono intervenuti i carabinieri

Donna si taglia apposta e chiede aiuto

I militari, stando a quanto riferito, vogliono capire le motivazioni dell’insano gesto Foto Corrierediragusa.it

I carabinieri della Compagnia di Modica stanno indagando sullo strano caso occorso ad una ragazza tunisina, che, venerdì sera, in via Saffi, si è provocata autonomamente delle lesioni con una lametta alla pancia. Secondo quanto riferito dalle forze dell´ordine, la donna, di 21 anni, era sotto effetto di farmaci e alcool quando, senza alcun motivo, ha preso una lametta ed ha cominciato a ferirsi. Alla vista del sangue, la donna ha cominciato a chiedere aiuto a qualche familiare, il quale, a sua volta, ha immediatamente chiamato i soccorsi del 118. Il personale sanitario è giunto repentinamente in via Saffi, soccorrendo la donna, la quale è stata medicata sul posto e trasportata successivamente all´ospedale «Maggiore» di Modica.

Ieri, il personale medico del nosocomio modicano ha refertato 5 giorni di prognosi alla donna per le ferite lievi che la stessa si è procurata. I carabinieri hanno fatto un sopralluogo sul posto sia venerdì sera che ieri mattina. Le forze dell´ordine, stando a quanto riferito, vogliono capire le motivazioni dell´insano gesto. Le indagini proseguiranno anche nei prossimi giorni.