Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 919
POZZALLO - 30/05/2014
Cronache - Dopo le prime cure al "Maggiore", l’uomo è stato trasferito in elisoccorso a Palermo

"Incornato" da una mucca un 59enne

E’ stato il proprietario dell’animale, che si è accorto dell’accaduto, a lanciare l’allarme Foto Corrierediragusa.it

E’ ricoverato in prognosi riservata al Trauma Center di Villa Sofia nel capoluogo isolano il 59enne pozzallese «incornato» da un bovino mentre in un campo stava raccogliendo capperi, i cosiddetti «ciappareddi ´i timpa». Una «invasione» che evidentemente non è piaciuta al bovino, che ha caricato l’uomo nel terreno ai confini dei territori tra Modica e Pozzallo, nei pressi di Marina di Modica. Secondo una prima ricostruzione, il 59enne non avrebbe dato eccessiva importanza alla presenza nel campo di alcune mucche, una delle quali, ad un certo punto, lo ha «spintonato» con la testa, facendogli perdere l´equilibrio e facendolo sbattere contro un muro a secco, dov´è stato quasi «infilzato» alla base del cranio. E´ stato il proprietario dell’animale, accortosi con terrore di quanto accaduto, a lanciare l´allarme. L’allevatore ha quindi chiamato il 118. Dopo alcuni minuti d’attesa è arrivata l’ambulanza che ha trasportato la vittima al Pronto Soccorso dell’Ospedale "Maggiore" di Modica.

Dopo le prime cure per le gravi lesioni riportate al cranio, i medici hanno deciso per il trasferimento d’urgenza in elisoccorso a Palermo, dove il 59enne resta ricoverato in condizioni gravi ma stabili. Del singolare episodio si stanno occupando i Carabinieri della Compagnia di Modica e i veterinari dell’Asp 7.