Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1155
POZZALLO - 31/10/2013
Cronache - Danni per circa 50mila euro

Corto circuito manda in fumo bar porto Pozzallo

Le fiamme sono divampate all’improvviso e il rogo ha danneggiato gli interni in legno

Ammonta a 50mila euro circa il danno causato da un corto circuito ai danni del bar sito all´interno dell´area portuale, denominato «Andrea Doria». Le fiamme sono divampate all´improvviso e il rogo ha danneggiato gli interni in legno, mandando in fumo tutto quello che capitava a tiro, dal televisore ai «gratta e vinci», dai tabacchi alla frigorifero, niente è stato risparmiato. Secondo quanto riferito dalle forze dell´ordine, i primi ad accorgersi del rogo pare siano stati i militari della Capitaneria di porto, nel cuore della notte, i quali hanno visto una lunga scia di fumo provenire dal posto dov´è ubicata la struttura. L´intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco di Modica ha fatto sì che nessuno rimanesse coinvolto in maniera grave nel rogo. La struttura, adesso, è chiusa al pubblico. Ad essere avvisato anche il proprietario del locale, Giambattista «Titta» Modica, il quale si è precipitato immediatamente sul posto per constatare quanto stava accadendo. Sul posto, i carabinieri della Tenenza di Pozzallo hanno effettuato i rilievi per accertare la dinamica dell´incendio.

Nel pomeriggio, il proprietario, assieme ad altre persone, non hanno potuto fare altro che constatare il danno perpretrato, facendo altresì l´inventario delle cose andate in fumo. Il bar «Andrea Doria» è stato, fino a ieri, uno dei punti di ritrovo non solo per i turisti che arrivavano da Malta ma anche per molti pozzallesi.