Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 827
POZZALLO - 07/10/2013
Cronache - Due automobili e uno scooter sono stati dati alle fiamme in via Lucania

Incendi notturni a raffica a Pozzallo

Presso il parcheggio del cimitero comunale, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere il rogo di una Fiat Bravo
Foto CorrierediRagusa.it

Notte di fuoco per i vigili del fuoco del distaccamento di Modica. Tre automezzi, due automobili e uno scooter, sono stati dati alle fiamme in via Lucania (foto). Dietro ai roghi, la mano di qualche vandalo, così come riferiscono le forze dell´ordine. Sono stati i residenti della parallela di viale Papa Giovanni XXIII ad accorgersi delle automobili che hanno preso fuoco. Scesi per strada, prima dell´arrivo dei vigili del fuoco, alcuni residenti hanno cercato di spegnere le lingue di fuoco, senza riuscirvi. Solo l´intervento degli uomini del distaccamento di Modica ha potuto portare tutti alla calma. Le due automobili, una Lancia Delta e una Fiat Punto, sono destinate al macero. Una delle due automobili apparteneva ad una famiglia polacca, l´altra ad un nucleo familiare locale. Anche lo scooter è semi-distrutto. Annerite le facciate e distrutti gli infissi di una abitazione. Sia la famiglia polacca sia l´altro proprietario hanno riferito alle forze dell´ordine, giunte sul posto qualche minuto dopo lo spegnimento del rogo, di non aver avuto mai alcun tipo di problema. Né con i vicini di casa né con i parenti. Ad avvalorare la tesi dei vandali, anche un contenitore dei rifiuti finito in cenere non lontano dal luogo dove si è verificato il rogo. Tutto denunciato ai carabinieri della Tenenza di Pozzallo.

Presso il parcheggio del cimitero comunale, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere il rogo di una Fiat Bravo, abbandonata da tempo e presa di mira, molto probabilmente, proprio perchè nessuno l´ha mai spostata. Facile bersaglio per chi aveva in mente di appiccare un incendio. L´incendio è stato domato, come riferiscono i vigili del fuoco, in pochi minuti. Sul posto anche i carabinieri della Tenenza di Pozzallo. Secondo i vigili, sarebbe stato un guasto a generare le fiamme, ma qualcuno pare abbia visto dei minori aggirarsi nella zona del parcheggio del cimitero comunale. Tutte le piste, ad ora, sono al vaglio delle forze dell´ordine.

L´anno in corso, per la città di Pozzallo, è stato funestato da parecchi incendi. Da quello di via Zenon di Piave (sei automobili distrutte) fino ai 4 automezzi di questo fine settimana. Più di venti le automobili distrutte, nessun colpevole alla sbarra.