Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1513
POZZALLO - 25/06/2013
Cronache - L’accattivante claim di un commerciante ambulante africano denunciato dalla Finanza

Scarpe e borse a prezzi bassi, ma false!

Immediatamente, è scattato il sequestro della merce, per un totale di circa 250 pezzi Foto Corrierediragusa.it

"Scarpe e borse delle migliori marche a prezzi anti-crisi"! Un cartello, posto ai piedi della bancarella di un commerciante ambulante africano, ha attirato una quantità considerevole di persone. Ad essere attratti anche i militari della Guardia di Finanza di Pozzallo, i quali, nel corso della consueta ispezione delle bancarelle per la festa del santo co-patrono San Giovanni Battista, hanno denunciato un uomo, di nazionalità senegalese, alla Procura della Repubblica di Modica. Le scarpe, in effetti, erano tutte abilmente contraffatte e i finanzieri, confusi tra la folla, hanno colto le differenze rispetto agli originali. Immediatamente, è scattato il sequestro della merce, per un totale di circa 250 pezzi, assieme alla denuncia. Tutti prodotti custoditi in confezioni del tutto simili a quelle originali, dotati di numerosi accessori non originali e che i finanzieri hanno prontamente sequestrato.

Non si ferma, con l´avvento della bella stagione, l´attività della Guardia di Finanza di volta al contrasto della commercializzazione di prodotti contraffatti e di quelli posti in vendita in violazione della normativa a tutela della sicurezza e della incolumità dei cittadini. Sul fronte della lotta all’evasione fiscale, i controlli hanno consentito di elevare anche 11 verbali di mancate emissione dei documenti fiscali. "La Guardia di Finanza – è scritto in una nota - nota un atteggiamento dei commercianti sicuramente più rispettoso degli obblighi di legge in materia fiscale, complice anche l’azione deterrente condotta in maniera costante ed incisiva dalle fiamme gialle pozzallesi".