Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:02 - Lettori online 1177
POZZALLO - 25/03/2013
Cronache - Un 50enne di Marsala è stato scoperto dalla dogana al porto

A Malta con 100mila euro in tasca

Ora l’uomo rischia una sanzione amministrativa che può variare sino al 50% dell’importo eccedente rispetto alla soglia consentita Foto Corrierediragusa.it

Pensava di farla franca ai funzionari della Dogana del porto, portando sul catamarano della compagnia maltese della Virtu Ferries una somma pari a 100mila euro, senza denunciare anzitempo la cospicua somma. A destare più di un sospetto, un borsello firmato «ripieno» di banconote, che non è sfuggito agli attenti funzionari che vigilano sulle persone che si imbarcano sul «Jean de la Vallette». Fermato a un controllo dagli uomini della Guardia di Finanza e dai funzionari della dogana, G.S., 50 anni, originario di Marsala, non aveva provveduto in un primo momento alla denuncia della somma, come previsto dalla legge per quantità superiori a 10mila euro. Qualche secondo prima di essere controllato, difatti, l´uomo ha riferito di non avere contante con sè salvo poi rivelare che l´ammontare gli sarebbe servito per giocare al casinò.

"Tuttavia – è scritto in un comunicato della Guardia di Finanza - a prescindere dalla liceità del motivo per cui se ne è in possesso, resta fermo l’obbligo di dichiarare, in caso di allontanamento dai confini nazionali anche di quelli appartenenti alla Ue e/o Schengen, le somme di cui si è in possesso eccedenti la soglia di 10mila euro. Ora il soggetto rischia una sanzione amministrativa che può variare sino al 50% dell’importo eccedente rispetto alla soglia consentita".

La normativa antiriciclaggio, spiegano gli inquirenti, parla chiaro. In caso di viaggi all’estero, la soglia massima di denaro contante che è possibile detenere sulla persona è di 10mila euro e tutto ciò che eccede tale somma va dichiarata alla dogana.