Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1188
POZZALLO - 03/02/2013
Cronache - Il minorenne si è rotto una gamba, rischiando di far morire di spavento un pensionato

Spider-Man emulato da 15enne: ricoverato

Il giovane è ricoverato nel reparto di ortopedia del «Maggiore» di Modica con prognosi di un mese. Nelle prossime ore sarà operato al femore Foto Corrierediragusa.it

Gioca a fare l’Uomo Ragno saltando da un tetto all’altro, sfonda il lucernario di una casa e piomba sul frigo e sulla lavatrice, rompendosi una gamba e rischiando di far morire di spavento l’inquilino che stava guardando la tv. La singolare disavventura a lieto fine che ha avuto per protagonista ieri pomeriggio un 15enne di Pozzallo, G.A.D., sembra uscita da un fumetto demenziale.

Il minorenne, non nuovo a spericolatezze del genere, ha calcolato male il salto da un tetto all’altro, centrando il pozzo luce di una casa di via Regolo, una stradina nei pressi del lungomare Pietrenere, e facendo un volo di oltre dieci metri, prima di piombare sui due elettrodomestici, distruggendoli.

Il proprietario, un pensionato pozzallese di 71 anni, Giovanni Susino, che vive con la moglie che in quel momento non era in casa, è sobbalzato dalla sedia per il forte spavento. Poi, facendosi coraggio e udendo i lamenti del ragazzino, ha aperto la porta della lavanderia, non credendo ai suoi occhi.

«Ho pensato si trattasse di qualcosa che era scoppiato nell’altra stanza – ha detto Susino – come una bomba. Pensavo che mi cascasse la casa in testa. Poi ho aperto la porta e, incredulo, ho visto il giovane, che, dolorante, mi esortava a chiamare il 118, come ho fatto». Il minorenne è ricoverato nel reparto di ortopedia del «Maggiore» di Modica con prognosi di un mese. Nelle prossime ore sarà operato al femore. Al padre, titolare di un’autoscuola a Pozzallo, sollevato dalla buona stella del figlio, è toccato pagare i danni.

Nel fotomontaggio con Spidermam la lavatrice danneggiata dal ragazzo dopo che ci è caduto sopra