Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 651
POZZALLO - 26/10/2012
Cronache - Manette per Chabane Belmehal

Arrestato clandestino latitante per sbarco di 932 immigrati

L’uomo è stato arrestato da agenti della squadra mobile di Ragusa e della polizia di frontiera dell’aeroporto Fiumicino di Roma Foto Corrierediragusa.it

Arrestato un immigrato clandestino latitante responsabile dello sbarco di 932 clandestini di varie etnie, avvenuto il 31 maggio 2011. Si tratta di Chabane Belmehal (foto), di 32 anni, ricercato per associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell´immigrazione clandestina. L´uomo è stato arrestato da agenti della squadra mobile di Ragusa e della polizia di frontiera dell´aeroporto Fiumicino di Roma.

L´algerino era stato fermato subito dopo lo sbarco in terra iblea assieme a altri otto immigrati clandestini, ma il Tribunale del riesame aveva annullato il provvedimento e l´indagato si era successivamente reso irreperibile.
Il 12 agosto 2011, dopo nuove indagini della polizia, il Gip di Catania, Luigi Barone, su richiesta del sostituto della Dda etnea Enzo Serpotta, ha messo un´ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei nove indagati, fra cui il Belhamel, quattro dei quali sono ancora irreperibili.

L´uomo era riuscito ad oltrepassare i confini dello Stato olandese ma successivamente è stato espulso per poi essere consegnato alle autorità italiane. Una volta giunto a Roma, è stato preso in consegna dalle forze dell´Ordine e condotto nella casa circondariale di Rebibbia.


uomo, non cosa
28/10/2012 | 12.43.33
nino avveduto

Brutto il termine CLANDESTINO; è pur sempre un UOMO, non è un animale o un oggetto.