Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 936
POZZALLO - 21/09/2012
Cronache - Presso la zona industriale Modica-Pozzallo, contrada Maganuco

Incendio doloso all´Isola ecologica dei rifiuti di Pozzallo

I dipendenti di due aziende attigue all’isola si sono riversati in strada, attirati dalle lingue di fuoco e dall’odore acre che era possibile respirare
Foto CorrierediRagusa.it

Incendio doloso all´ingresso del Centro Comunale di Raccolta provvisorio dei rifiuti per lo stoccaggio, meglio conosciuto come "Isola ecologica" (foto), presso la zona industriale Modica-Pozzallo, contrada Maganuco. Ignoti, intorno alle 9, hanno dato fuoco ad alcune suppellettili che stazionavano di fronte all´ingresso del sito di stoccaggio. I dipendenti di due aziende attigue all´isola si sono riversati in strada, attirati dalle lingue di fuoco e dall´odore acre che era possibile respirare. Stando a quanto riferito da alcuni testimoni, alcuni dipendenti dell´azienda dirimpettaia all´isola, hanno preso una manichetta antincendio e hanno spento le fiamme. Sul posto, sono giunti qualche minuto dopo i vigili del fuoco del distaccamento di Modica. Sono stati i vigili ad ultimare le operazioni di spegnimento. Nessuno, fortunatamente, si è fatto male. Sul posto, i vigili urbani del Comune di Modica e del Comune di Pozzallo, avvisati dai proprietari dei capannoni della zona industriale.

Ignote anche le motivazioni che hanno spinto alcune persone ad appiccare, in pieno giorno, un focolaio di fronte al cancello d´ingresso. Le forze dell´ordine non escludono un collegamento fra il mancato pagamento delle spettanze agli operatori ecologici della «Geo Ambiente» e l´atto delinquenziale che, fortunatamente, non ha fatto vittime. Indagini sono ancora in corso e nessuna pista è esclusa, al momento.

Nello specifico, nel rogo sono finiti un divano, una pedana di legno, diversi sacchi dell´immondizia, un frigorifero, molta carta ed alcuni giocattoli di plastica. Nell´estate del 2007, il bilancio di un incendio all´interno dell´isola ecologica fece registrare l´arrivo sul posto di due autobotti dei vigili del fuoco e dei carabinieri della Stazione di Pozzallo. Anche in quel caso, tanto fumo, molti sacchetti dell´immondizia bruciati ma nessun ustionato.