Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1398
POZZALLO - 14/04/2012
Cronache - I controlli della Motovedetta CC813

Pesca a strascico sotto costa nel mirino dei Carabinieri

Dopo diversi controlli in acqua, le forze dell’ordine hanno sorpreso in flagranza I.S., 48 marittimo pozzallese

Colpo grosso dei carabinieri della Motovedetta CC813 della Compagnia di Modica, di stanza a Pozzallo, nelle acque antistanti Punta Regilione. Dopo diversi controlli in acqua, le forze dell´ordine hanno sorpreso I.S., 48 marittimo pozzallese, comandante di una unità da pesca professionale di proprietà di una ditta sciclitana operante nel commercio di prodotti ittici, intento nella pesca a strascico sotto costa. Per l´uomo, anche una sanzione di 4 mila euro e lo svuotamento in acque marine di una delle tante reti abusive che erano state calate abusivamente in mare ed al cui interno erano già presenti circa 200 chilogrammi di prodotto ittico appena pescato. Tutta l’attrezzatura da pesca (reti, cavi e divergenti) rinvenuta a bordo del natante, è stata sequestrata.

I Carabinieri della Motovedetta «di Bonaventura», nell´ambito dei controlli al fine di far transitare nel miglior modo possibile i natanti autorizzati, hanno contravvenzionato 12 persone sorprese a pescare di frodo all’interno dell’area portuale demaniale ove avevano fatto ingresso in maniera non autorizzata. In questo caso sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di circa mille euro. L´operazione è stata condotta dai militari dell´Arma unitamente a quelli della Capitaneria di porto.


pescatori di frode
15/04/2012 | 15.30.38
sampei

Pescatori professionisti e non che stanno distruggendo il mare. Se ne vedono tanti ma nessuno fa mai niente. Che siano collusi?