Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 542
POZZALLO - 15/11/2011
Cronache - Si tratta di Hassen Balloumi, 35 anni, rientrato in Italia senza autorizzazione

Tunisino arrestato per associazione a delinquere

L’operazione condotta dalla Squadra Mobile di Ragusa di concerto con quella di Brescia

Un tunisino di 35 anni, Hassen Balloumi, è stato fermato dalla Mobile di Ragusa, in collaborazione con quella bresciana, con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga. I fatti risalgono al periodo compreso fra il dicembre del 2010 e il marzo di quest’anno.

In esecuzione del fermo emesso il 18 marzo scorso dal sostituto procuratore Silvia Bonaldi della Procura Distrettuale presso il tribunale di Brescia, le manette sono scattate al polso del Balloumi perché ritenuto responsabile di associazione per delinquere di finalizzata al traffico di stupefacenti, durante la permanenza dello stesso nel capoluogo di provincia lombardo. Nello stesso contesto, Balloumi veniva deferito all’Autorità giudiziaria in quanto l´uomo è rientrato nel territorio dello Stato italiano senza la prescritta autorizzazione del Ministro dell’Interno.

All’uomo è stato notificato l’arresto all’interno del centro di prima accoglienza del porto, dov’era stato trasferito, proveniente da Agrigento, lo scorso sabato, in attesa dell’espletamento delle formalità relative alla identificazione e successivamente condotto presso gli uffici di Polizia per le formalità di rito.

Il cittadino tunisino, dopo le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Piano del Gesù di Modica Alta, a disposizione dell’autorità giudiziaria.