Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 794
POZZALLO - 26/10/2011
Cronache - Gli arresti sono scattati per Rosario Cannata

Ruba mobili dalla casa della madre morta. Figlio in manette

Il sessantenne di Rosolini è accusato di furto aggravato

Arrestato dai carabinieri per furto aggravato il sessantenne Rosario Cannata, rosolinese. L’uomo è stato bloccato dopo avere rubato dei mobili in un appartamento di edilizia popolare a Pozzallo, dopo averne forzato la porta d’ingresso. Cannata, con precedenti per reati vari, a seguito della morte dell’anziana madre avvenuta circa un mese fa, aveva deciso di prendere possesso della mobilia che si trovava nell’appartamento chiuso della congiunta.

Non disponendo delle chiavi Cannata si era comunque recato a Pozzallo e aveva forzato prima il portoncino d’ingresso della palazzina di proprietà dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Ragusa, e poi la porta d´accesso all´alloggio per portarsi via i mobili. Una situazione che non era passata inosservata ad alcuni coinquilini, che hanno immediatamente segnalato la circostanza. Da qui le manette per il rosolinese, che aveva deciso di prendersi a modo suo l´eredità, senza prima mettersi d´accordo con gli altri parenti.