Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 863
POZZALLO - 10/09/2011
Cronache - Si sono scontrati un’auto condotta da un 86enne pozzallese e una moto con in sella lo chef

Incidente mortale sulla Pozzallo mare vittima lo chef Giovanni Alfa

Sono intervenuti i carabinieri della motovedetta d’altura, di stanza a Pozzallo, e la polizia municipale
Foto CorrierediRagusa.it

Morte di uno chef sulle maledette strade iblee. Giovanni Alfa (foto), 41 anni lo scorso 28 agosto, ha trovato la morte sulla provinciale Pozzallo – Santa Maria del Focallo quando si è scontrato contro un’automobile, una Suzuki Wagon, guidata da un uomo di 86 anni, residente a Pozzallo.

La dinamica è ancora al vaglio delle forze dell’ordine. L’uomo a bordo dell’automobile stava per immettersi su una strada secondaria, al chilometro 2, nei pressi della spiaggia del Secondo Scivolo. Il sole accecante avrebbe messo fuori strada l’automobilista che ha tardato ad immettersi sulla carreggiata secondaria. In senso opposto, stava per sopraggiungere Giovanni Alfa. L’impatto fra i due mezzi, il volo di Alfa sul parabrezza dell’automobile, la morte istantanea, certificata dal personale medico del Pte di Pozzallo, giunto sul posto dopo pochi minuti. L’impatto è stato terribile: il potente mezzo a due ruote si è spezzato in due parti, rendendo quasi irriconoscibile il modello di moto. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, Alfa indossava il casco ben allacciato, al momento dello scontro.

Subito dopo l’impatto, sono stati alcuni passanti a prestare i primi soccorsi, non potendo comunque fare altro che ravvisare l’avvenuto decesso ed avvisare, in un secondo momento, carabinieri e medici del Pronto Soccorso.

L’anziano uomo, invece, intorno alle 9, è stato caricato a bordo di un’ambulanza e trasferito all’ospedale «Maggiore» di Modica. L’ottantaseiennne sta bene, la paura è stata tanta ed uscirà dal nosocomio modicano fra qualche giorno. In macchina, l’uomo era da solo.

Traffico in tilt per alcune ore, sull’affollata Pozzallo-Santa Maria del Focallo. Molti i turisti che stavano andando al mare per godere della bella giornata di sole. Gli stessi hanno dovuto deviare su altre strade al fine di raggiungere le spiagge. Sul posto, i vigili urbani del Comune di Pozzallo che hanno diretto il traffico e i carabinieri della Motovedetta d’Altura, di stanza a Pozzallo, impegnati nei rilievi di rito.

Sulla pagina Facebook di Giovanni Alfa, ieri, i commenti degli amici, tutti sgomenti per il triste accaduto. Qualcuno azzarda pure una critica: "Un 86enne – è scritto - ancora in possesso di patente e un amico che stava andando a svolgere il suo lavoro artistico di chef come tutti i giorni. Un violento impatto ci ha portato via Giovanni".

Alfa stava raggiungendo il posto di lavoro, a Sampieri. Un noto residence dove l´uomo ha prestato servizio come rinomato chef per molti mesi. Giovanni Alfa, nativo di Avola, ma residente a Rosolini, lascia la moglie e il figlio di 11 anni.


controlli più severi
12/09/2011 | 9.31.29
Gianni

Quel che dice Marco è vero, medici corrotti che rilasciano la patente ad Anziani ed anche a persone che non sono più in grado di guidare un auto o qualsiasi altro mezzo... Non è difficile beccare sul fatto un medico che rilascia il parere positivo (compiacente), basterebbe un blitz delle forze dell´ordine e la radiazione immediata per i medici corrotti. E ora di usare il pugno chiuso, basta con i favoritismi, c´è in gioco oltre che la propria vita, anche la vita di altri innocenti.....


anziani alla guida
10/09/2011 | 19.23.18
marco

Mi chiedo: ma è giusto che ad 86 anni si guidi ancora? Spesso medici amici o compiacenti, chiamati dall´amico potente, fanno in modo che gli anziani superino le visite di controllo, all´atto del rinnovo della patente. Sono loro i responsabili morali di questa ed altre morti.


ma quando e´ accaduto?
10/09/2011 | 17.12.45
valeria

come possono gli amici contestare ieri quello che e´ accaduto stamani?