Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1551
POZZALLO - 28/01/2011
Cronache - Pozzallo: le manette erano scattate ad opera dei carabinieri

Il Gip convalida l´arresto di Salvatore Mermina

Salvatore Mermina, approfittando di un suo attimo di distrazione della commessa, l’uomo aveva fatto scivolare una collana nelle tasche della giacca prima di allontanarsi con nonchalance

Con la scusa di visionare collane d’oro in una gioielleria di Pozzallo, ne aveva fatta scivolare una nella tasca della giacca, per poi andarsene via. Il ladro è stato però arrestato dai carabinieri. Le manette sono scattate per furto aggravato ai polsi del pregiudicato pozzallese Salvatore Mermina, sorvegliato speciale di 39 anni.

L’uomo era entrato nella gioielleria manifestando l’intenzione di acquistare, ma con il reale intento di rubare. Il furto della collana non era sfuggito alla commessa, che, nonostante l’attimo di distrazione che aveva consentito al ladro d’intascarsi il gioiello, si era subito resa conto dell’accaduto. Non avendo il coraggio di affrontare a viso aperto l’uomo, che si era accomiatato con tanto di sorriso, sicuro d’averla fatta franca, la commessa ha subito chiamato il 112.

Dalla descrizione fisica, i militari sono subito risaliti a Mermina, loro vecchia conoscenza, e lo hanno atteso sull’uscio di casa, sorprendendolo con ancora in tasca la collana, riportata in gioielleria. L’arresto, scattato anche per la violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale, è stato convalidato dal gip del tribunale di Modica.