Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 755
PALERMO - 10/05/2011
Cronache - La Presidenza del Consiglio ha inviato all’Ars il decreto di sospensione

Fuori dall’Ars Vitrano (Pd). E la sorte di Fagone e Minardo?

All’ex parlamentare subentra il primo dei non eletti del Pd, Salvino Pantuso, ex sindaco di Monreale. Incerto il futuro politico di Fagone (Pid) e Minardo (Mpa)
Foto CorrierediRagusa.it

Fuori dall’Ars uno dei 3 parlamentari arrestati di recente per tangenti e per corruzione. Gaspare Vitrano (foto), deputato Pd, arrestato lo scorso mese di marzo con l’accusa di avere preso una tangente nel contesto di un progetto relativo al settore del fotovoltaico.

La Presidenza del Consiglio dei ministri ha inviato all’ufficio di presidenza dell’Assemblea siciliana il decreto di sospensione. A Gaspare Vitrano subentra Salvino Pantuso, ex sindaco di Monreale, primo dei non eletti del Pd nel collegio di Palermo alle regionali del 2008. Salvino Pantuso dopo il giuramento avvenuto in aula, ha annunciato che aderirà al gruppo Pd.

La notizia riporta all’attenzione la sorte degli altri due parlamentari regionali arrestati nel corso dell’attuale legislatura. Fausto Fagone, finito in carcere lo scorso novembre nell’ambito dell’inchiesta Iblis, e Riccardo Minardo, tuttora agli arresti domiciliari insieme alla moglie e ad altre due persone per la vicenda Copai.