Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 835
MONTEROSSO ALMO - 24/03/2014
Cronache - Le manette dei Carabinieri sono scattate per lesioni personali gravissime

Scaglia il tablet in faccia alla moglie

All’uomo sono stati concessi i domiciliari in quella stessa casa a Monterosso Almo dove ha centrato la donna in pieno volto con il tablet lanciato con violenza inaudita Foto Corrierediragusa.it

Sorprende la moglie in casa mentre parla al cellulare con il presunto amante, la insulta e gli scaglia in faccia la prima cosa che gli capita, un tablet da 10 pollici. Il raptus di gelosia che ha colto un meccanico 40enne di Monterosso Almo gli è valso l’arresto per lesioni personali gravissime. La donna, una 30enne pure lei monterossana, è finita invece in ospedale con il naso e la mascella fratturati. Era stato lo stesso marito ad accompagnare al «Civile» di Ragusa la moglie, seguendo in auto l’ambulanza del 118 i cui operatori avevano nel frattempo chiamato il 112. Proprio davanti ai carabinieri giunti al pronto soccorso il 40enne ha candidamente ammesso l’aggressione, senza mostrare il minimo pentimento, perché convinto delle presunte scappatelle delle donna, che resta ricoverata nel reparto di traumatologia con una prognosi di 50 giorni. All’uomo sono stati concessi i domiciliari in quella stessa casa a Monterosso Almo dove ha centrato la donna in pieno volto con il tablet lanciato con violenza inaudita, al punto da farla stramazzare al suolo priva di sensi.

Pare che il furioso litigio, che poteva comportare conseguenze ben peggiori, non fosse il primo della coppia, a causa della gelosia di lui, ossessionato dai presunti tradimenti della moglie.