Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 905
MONTEROSSO ALMO - 11/10/2013
Cronache - I due giovane sono stati identificati e denunciati dai carabinieri

Vecchietto picchiato al bar da 20enne e dalla sua ragazza

Ipotizzati a loro carico i reati di lesioni, violenza privata e minaccia grave

Se da un lato siamo abituati a sentir parlare di violenza, un po’ meno lo siamo se questa succede a Monterosso Almo, piccolo paesino montano noto per la sua tranquillità. Due gli episodi criminosi registrati negli ultimi giorni. L’ultimo in ordine di tempo ha visto come protagonista un vecchietto ultra 80enne, che all’uscita di un bar è stato percosso a pugni in faccia da un ragazzo di 21 anni e da una ragazza di 25. Tempestivo l’intervento del 118 che ha soccorso il pover’uomo trasportandolo all’ospedale civile di Ragusa, dove gli è stata data una prognosi di cinque giorni per le lesioni subite. I Carabinieri, una volta avvisati dell’accaduto, sono andati alla ricerca degli aggressori, trovando nel campo sportivo del paese un uomo e una donna ubriachi, i quali una volta identificati sono stati sanzionati per ubriachezza.

Successivamente, mostrate in caserma le foto ai testimoni che avevano assistito all’aggressione, i giovani vengono immediatamente riconosciuti come gli autori del pestaggio. Sono stati prontamente denunciati dai Carabinieri della Stazione di Monterosso Almo, ipotizzando a loro carico i reati di lesione, violenza privata e minaccia grave.

Ancora non sono chiari i motivi di tanta brutalità, si ipotizza che i due hanno bloccato l’anziano signore per soldi e che questo ponendo loro resistenza ha innescato nei ragazzi questa feroce reazione.