Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:15 - Lettori online 965
MODICA - 10/07/2010
Cronache - Modica: il magistrato ha deciso che i dvd vadano messi a disposizione del collegio difensivo

Processo "Modica bene": oltre 5mila dialoghi intercettati

Le intercettazioni, contenute in 24 dvd, sarebbero però andate perdute a causa di problemi tecnici Foto Corrierediragusa.it

Sono state messe a disposizione del collegio difensivo le intercettazioni ambientali e telefoniche effettuate dagli investigatori nell’ambito delle indagini sulla «Modica bene». Lo ha deciso il gup Patricia Di Marco, accogliendo la richiesta avanzata dall’avvocato Mario Caruso, che ha rimarcato il principio giuridico in base al quale la Procura deve produrre tutte le prove, sia quelle a carico che quelle a discolpa degli imputati.

Le intercettazioni, contenute in 24 dvd, sarebbero però andate perdute a causa di problemi tecnici. Si tratta dei filmati di una telecamera nascosta nell’ufficio di palazzo San Domenico dell’allora assessore comunale al bilancio Carmelo Drago. Quest’ultimo risulta tra gli imputati, assieme al fratello Giuseppe, noto parlamentare ed ex presidente della regione, a al già sindaco di Modica Piero Torchi.

Il materiale audio e video registrato dalla telecamera nascosta nell’ufficio di Carmelo Drago per undici giorni consisterebbe in cinquemila conversazioni, ad una media di una ogni 30 secondi. Sono 66 i verbali non depositati al termine delle indagini preliminari. Prossima udienza il 22 luglio.

(Nella foto il palazzo di giustizia di Modica)