Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1010
MODICA - 07/07/2010
Cronache - Modica: con l’impiego delle stazioni mobili e delle motovedette d’altura

Vacanze sicure, i Carabinieri intensificano i controlli

15 le patenti ritirate ed oltre 100 i punti decurtati

Anche quest’anno, con l’inizio della stagione estiva ed il conseguente aumento del flusso turistico, sono anche stati incrementati i servizi preventivi posti in essere dal Comando Compagnia Carabinieri di Modica sulla fascia costiera compresa tra Donnalucata e Pozzallo, nell´ambito del progetto "Vacanze sicure".

Nel quadro delle attività di prossimità alla cittadinanza, infatti, è stato disposto l’impiego permanente di due veicoli adibiti a Stazione Mobile Carabinieri: la prima è stata posizionata sul lungomare Pietrenere di Pozzallo che per moltissime persone la meta di amene e rilassanti passeggiate serali.

L’automezzo, che costituisce un vero e proprio ufficio itinerante, è a disposizione di chiunque intenda presentare una denuncia o, semplicemente, richiedere informazioni ai militari tra i cui compiti spetta, anche, pattugliare a piedi, in chiave preventiva, il lungomare.

La seconda, posta alle dipendenze della Tenenza di Scicli, è stata, invece, dislocata sulla fascia costiera a presidio delle frazioni rivierasche sciclitane di Sampieri e Donnalucata.

Altra presenza divenuta ormai abituale tra i vacanzieri è quella della Motovedetta d’Altura della Compagnia di Modica, di stanza a Pozzallo, la cui competenza marittima arriva sino ai confini con le province di Siracusa e Caltanissetta. Nella giornata di ieri i carabinieri dell’unità navale, al termine dei controlli effettuati nelle acque prospicienti le acque di Pozzallo, hanno sequestrato anche 50 metri di rete da pesca abusiva rinvenuta nelle acque prospicienti Pozzallo.

Negli ultimi giorni, sempre nell’ambito della specifica campagna di prevenzione «Vacanze sicure», i Carabinieri della Compagnia di Modica hanno attuato alcuni servizi di controllo straordinario del territorio al termine dei quali gli oltre 40 militari dell’Arma impiegati, collaborati anche da una unità dell’Elinucleo Carabinieri di Catania, hanno controllato ed identificato oltre 160 persone, deferendone in stato di libertà 12.

Le denunce sono scattate per guida senza patente, guida in stato di ebbrezza, possesso di coltelli di genere vietato, il mancato uso del casco protettivo e delle cinture di sicurezza, nonchè l’uso del telefono cellulare senza auricolare alla guida dei mezzi. 15 le patenti ritirate ed oltre 100 i punti decurtati.