Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1098
MODICA - 19/02/2010
Cronache - Modica: si tratta di un 29enne già condannato per direttissima

Incensurato sorpreso con 30 grammi di marijuana

Tutta la sostanza stupefacente e stata sottoposta a sequestro

Otto mesi di reclusione e duemila 100 € di multa per un giovane modicano. Nel processo per direttissima il tribunale di Modica ha riconosciuto A.A., 29 anni, colpevole di detenzione e spaccio di droga ed ha comunque concesso sospeso la pena in considerazione dell’assenza dei precedenti penali del giovane.

Sono stati i carabinieri della compagnia di Modica ad eseguire una serie di controlli sul territorio che ha portato all’individuazione di A.A che ha agito da tempo nella zona di Modica Alta. Dopo vari pedinamenti ed appostamenti il giovane è stato fermato; la successiva perquisizione domiciliare ha consentito ai militari dell’arma di trovare trenta grammi di marijuana ed un bilancio di precisione che verosimilmente è stato utilizzato per il confezionamento delle dosi.

I carabinieri hanno i controlli grazie anche ad una serie di segnalazioni sull’attività di spaccio nel quartiere e nonostante A.A. fosse incensurato hanno concentrato sul giovane la loro attenzione. I controlli hanno anche consentito di sorprendere tre giovani mentre facevano uso personale di stupefacenti per cui nei loro confronti è scattata la segnalazione alla prefettura di Ragusa pe i provvedimenti di competenza.

Gli stupefacenti sequestrati saranno sottoposti ad esame per accertarne la qualità ed il tipo. L’attività della compagnia di Modica, sotto le direttive del capitano Alessandro Loddo, si concentra in particolare sulle zone della città più frequentante dai giovani soprattutto nei fine settimana quando l’uso delle sostanze stupefacenti subisce un’impennata.