Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1035
MODICA - 11/02/2010
Cronache - Sei giovani, di cui tre minorenni, denunciati dalla polizia per ricettazione

Come arrotondare la paghetta con i gioielli della mamma

Un commerciante si è insospettito ed ha segnalato il fatto

Paghetta insufficiente ed i figli si autofinanziano con i monili delle mamme. Tre minori e tre giovani hanno pensato bene di incrementare la loro disponibilità vendendo oggetti in oro dei propri genitori; catenine, anelli, orologi, bracciali che hanno consegnato senza alcuna remora ad alcuni commercianti di loro conoscenza per ricavare qualche soldo da destinare a ristoranti, benzina, serate con gli amici.

E’ stato un orefice cui alcuni di questi giovani si sono rivolti con una certa regolarità ad avere qualche sospetto sulla provenienza furtiva della merce offerta. Il commerciante ha quindi denunciato il fatto alla polizia che ha avviato le indagini. Messi alle strette i sei amici non hanno potuto che ammettere che gli oggetti immessi sul mercato erano di proprietà dei genitori e che la loro iniziativa era motivata solo dal potere avere a disposizione qualche decina di euro in più per i propri passatempi preferiti.

Per i tre minori e per Q.D.; C.B.C. e A.A. è scattata ora la denuncia per ricettazione e certamente una bella ramanzina dei genitori privati dei loro averi proprio sotto il naso.