Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1252
MODICA - 08/07/2009
Cronache - Modica: si tratta di R.R., modicano, 78 anni

Modica: denunciato l´autore del rogo all´autocarrozzeria

Sono stati i Carabinieri a risalire all’identità del pensionato. Nulla di nuovo invece dalle indagini sul rogo doloso al circolo di Modica Alta
Foto CorrierediRagusa.it

E’ un pensionato di 78 anni il presunto responsabile dell’incendio sviluppatosi in contrada S. Giuliano Macallè. I carabinieri della compagnia di Modica sono risaliti a R.R., residente nella zona, dopo avere interrogato numerose persone. L’uomo aveva dato fuoco alle sterpaglie di un terreno ma queste erano sfuggite al suo controllo a causa del vento che nella prima mattinata soffiava già forte. Le fiamme si sono così estese al piazzale di una autocarrozzeria ed hanno praticamente distrutto sette autovetture parcheggiate.

Le macchine erano di clienti del titolare dell’impresa mentre altre erano di servizio. Resosi conto della gravità del fatto R.R. si era dileguato ma è stato rintracciato dai militari dell’arma che lo hanno denunciato per procurato danno.

Continuano invece le indagini della polizia per identificare l’autore, o gli autori, dell’attentato incendiario al circolo ricreativo «Orazio Rizza» di piazza S. Giovanni a Modica Alta. Gli agenti hanno raccolto alcuni elementi che ritengono importanti; i contenitori di liquido combustibile che sono stati trovati all’interno del locale, le modalità di apertura della porta di ingresso che è stata forzata con degli arnesi da scasso. I frequentatori del circolo hanno escluso qualsiasi ipotesi di ritorsione o di minacce negli ultimi tempi per cui l’atto vandalico appare al momento inspiegabile.

(Nella foto in alto le auto dell´autocarrozzeria di via San Giuliano - Macallè lambite dalle fiamme. Nelle foto sotto il dirupo dove ignoti hanno dato fuoco alle sterpaglie e il circolo ricreativo di Modica Alta dove nella notte è stato appiccato l´incendio doloso. FOTO DI CARMELO POIDOMANI. CLICCATECI SOPRA PER INGRANDIRLE)