Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 932
MODICA - 23/06/2009
Cronache - Modica: la donna agiva con la complicità del suo protettore

Romena si prostituisce per truffare modicano innamorato

La coppia è stata denunciata dalla Polizia. Il 50enne si è ritrovato con il cuore infranto, ma con il conto in banca non del tutto prosciugato

Un romeno di 25 anni faceva prostituire la giovane convivente di 22, sua connazionale. Tra i clienti assidui anche un modicano di 51 anni, che, tra l’altro, si era invaghito della prostituta, coprendola di regali. Una situazione che i due romeni avevano deciso di volgere a loro esclusivo vantaggio, illudendo l’ingenuo modicano di mezza età che il suo amore fosse corrisposto. La storia di amore mercenario sfociato in quello sincero dell’uomo, ma non ricambiato dalla romena, è stata portata alla luce dalla Polizia, che ha denunciato i due romeni per truffa. Al giovane è stato altresì contestato il reato di induzione e sfruttamento della prostituzione.

Quando gli altarini sono stati scoperti dagli agenti del commissariato, la coppia romena aveva già spillato in pochi giorni al modicano 4mila euro in contanti, oltre ad altri regali quali monili e cellulari. Se il modicano si è inesorabilmente visto infrangere il cuore, almeno ha evitato che i due romeni gli prosciugassero il conto in banca. La prostituta esercitava la professione in un monolocale di Modica Alta che divideva con il suo convivente, che fungeva anche da protettore.